Pubblicato il 13 aprile, 2012

2


Maria Grazia:

Come al solito in debito di ossigeno, rilancio il post del mio stimatissimo collega blogger (che ne vale sempre la pena). Buona lettura!

Originally posted on strategie evolutive:

L’altra notte ho fatto un sogno.
No, ok… lo sappiamo – l’unico che potesse cavarsela raccontando in pubblico cosa aveva sognato era la buonanima di Martin Luther King.
Io non sono nella stessa lega.
Non gioco neanche allo stesso gioco.
Ma datemi un attimo, ok?

L’altra notte ho fatto un sogno, ed ho sognato un ebook.
La cosa deve essere stata causata da un malaugurato panino notturno mal digerito, ed innescata da una discussione fatta nel pomeriggio con un tale che, avendo trasecolato per il fatto che anche io possegga un ereader (da due anni, ma ehi, non avevo pensato fosse il caso di informarne la stampa), se ne è uscito con la solita storia che

l’ebook rivoluzionerà il modo in cui si leggono i libri così come l’mp3 ha rivoluzionato il modo in cui si ascolta la musica.

Il che naturalmente è una sciocchezza.
Molto popolare, ma una sciocchezza.

View original 637 altre parole

About these ads
Posted in: ebook