Il racconto di una storia

Posted on 25 febbraio, 2008

1


Da Narrativa ed evoluzione:

Racconto una storia.
La storia migliore che ho – l’unica che valga la pena di raccontare.
Se non posso raccontare la mia storia migliore, allora non scrivo, non spiego, non mi esibisco…
Per onestà intellettuale, cerco di ingannare questi ragazzi il meno possibile.
Per onestà e amore della materia cerco di fare in modo che in loro si risvegli abbastanza curiosità da andarsi a prendere i libri e scoprire da sé le parti che io ho glissato, ho modificato.
In modo da potersi costruire una propria storia, una propria narrativa, integrando le parti mancanti.
Perché – e qui arriviamo a Salza e Landau – anche io “posseggo” le teorie che conosco in forma di narrativa.

Da Il clinico della formazione di Angelo Franza:

chiasmo

La forza e la suggestione del chiasmo sta anche nel fatto che esso è in ottica l’incrocio dei nervi ottici (chiasma o chiasmo ottico) e in retorica la figura che incrocia due membri nella stessa espressione o due espressioni nella stessa proposizione. Così il chiasmo che io ho proposto nella prima pagina di questo scritto mette in un sol colpo sotto gli occhi quattro proposizioni e permette simultaneamente di connetterle, di correlarle e di incrociarle.

Annunci