Anche se fosse Hannibal Lecter…

Posted on 1 novembre, 2008

1


Per Gelli il fascismo e’ stato solo positivo, incarnato su un sogno di sicurezza che oggi sarebbe auspicabile. […] Credo sia legittimo –sottolinea [l’autrice di “Venerabile Italia“] – che un 90enne parli della sua vita. Anche se fosse Hannibal Lecter. Gelli ha incontrato uomini che hanno fatto la storia: rientrato dalla guerra di Spagna, ha conosciuto Hitler durante la sua visita romana.

E mentre ci si chiede se abbia ancora un senso scrivere di fantascienza (invece di limitarsi a leggere i giornali),  i familiari delle vittime della strage di Bologna si indignano per la sua presenza in TV. Sarà per affermazioni del tipo:

le stragi sono frutto di una guerra tra bande, ci sono state e ci saranno sempre perché non c’è ordine.

Meditate, gente, meditate…

Annunci