Cara mamma,

Posted on 2 novembre, 2008

2


Cara mamma,

l’anno scorso mi sono scusata per non esserti venuta a trovare, quindi quest’anno non mi voglio ripetere ma voglio farti un regalo (tanto lo sai che non ci vengo).

Ti ricordi la poesia che avevi scritto per la nascita di Aurora? Quella che è incorniciata e appesa in camera dei ragazzi (altrimenti chi li avrebbe sentiti i tuoi borbottii… 😉 )? Ora la pubblico qui sotto, così soddisferò uno dei tuoi sogni più grandi. Il mio blog non è proprio una testata giornalistica di grido ma è quello che passa il convento.

Insieme ti metto anche una canzone. E’ una delle poche che riuscivi ad ascoltare senza lamentarti quando ero adolescente.

Certe volte continuo a chiedermi perché mi hai lasciato sola. Mi manchi tanto. Ti voglio bene.

Chicca

***

A mia nipote Aurora

Ricordi di lievi carezze già date…
di profumi delicati, setosi
come ali di farfalla…
…baci furtivi… quasi timorosi
di sciupare qualcosa di intatto, troppo bello
per essere anche solo sfiorato…

Piccolo fiore le forti sensazioni
che ho provato nel vederti la prima volta
sono chiuse nel mio cuore…
ma ho voluto che un giorno
tu potessi vivere con me
anche solo una piccolissima parte
di questo ricordo.

Tua nonna

Annunci