Attraversare il processo. Ancora e ancora…

Posted on 5 febbraio, 2009

2


In realtà questa era una mail che poi si è trasformata in un post (nel mondo 2.0 può capitare) e cominciava così:

Cari boys and girls,
dopo l’illuminante lettura del paragrafo sul modello hacker di apprendimento che stamattina ha dato senso al nostro fare e disfare, mi sono resa conto che sarebbe ora che vi apriate un blog.
Io l’ho fatto, più di un anno fa, perché dovevo “attraversare il processo”, capire cioè in prima persona quali fossero le difficoltà e le attrattive di un processo formativo che riguardasse il cosiddetto web 2.0, prima di proporlo ad altri.
E se io l’ho fatto per insegnare, sarà il caso che voi lo facciate per imparare?

Le possibilità gratuite sono molte ma le scelte si riducono essenzialmente a due: Blogger e WordPress. Nella prima siete molto più liberi di pasticciare a piacere con il codice, inzepparlo di javascript a volontà (e via dicendo) oltre che usufruire di uno user menu 😀 abbastanza semplice e intuitivo una volta fatto il login; nella seconda, dovete pagare il prezzo di una maggiore stabilità (ed anche visibilità) con un “dietro-le-quinte” un po’ più complesso e minore libertà di modifica (ma basta applicarsi). Io le ho provate entrambe e ho scelto wordpress. Voi pensateci, esplorate e mandatemi il link del vostro blog 😉 Se avete bisogno di aiuto, fate un fischio.

E i contenuti? Beh quelli dovete deciderli voi! Ci potete mettere un po’ della vostra vita, dei vostri interessi/aspirazioni professionali, dei vostri pensieri… Un po’ di voi, insomma 🙂

A questo proposito vi segnalo che nel mio blogroll, c’è una sezione dedicata a beni culturali, archeologia e comunicazione. Cominciate a dare uno sguardo ai luoghi in Rete che vi potrebbero interessare… Magari, beccate anche qualche feed “ghiotto”! 😉

Fatemi sapere…

Annunci
Messo il tag: ,