Lesson 1: primi passi in piattaforma

Posted on 7 febbraio, 2009

9


Rispondendo al mio “appello” di avant’ieri, tre di voi mi hanno inviato il link del loro blog, chiedendomi consigli vari ed eventuali.

Li scrivo qui, così possono servire anche agli altri.

Roberto e Leonardo hanno aperto un blog su wordpress mentre Patrizia l’ha fatto su blogger.

Segnalo ad entrambi (anche se vedo, mentre scrivo, che avete già sperimentato…), che l’aspetto del blog si può cambiare attraverso il menu “Aspetto” -> “Temi”, che trovate nella sinistra della bacheca.

Quando scegliete un Tema, per esperienza, vi consiglio di valutarne anche gli aspetti tecnici perché non sempre la bellezza basta. Uno dei vantaggi di WP è sicuramente una scelta variegata di temi che rispondono anche a diversi stili di blogging ma bisogna saperli scegliere.

Se avete nuove esigenze o problemi, non scordate di consultare il forum (il cui link è nel footer della bacheca) o anche usare.wordpress.com, un blog ben curato e documentato sull’utilizzo della piattaforma di cui siamo ospiti. Quando mi sono trasferita su WordPress da Blogger, i post di Isadora mi sono stati molto utili. 🙂

Consiglio piuttosto ad entrambi di cancellare il primo post (e il relativo commento) che automaticamente il blog pubblica al momento della sua attivazione (cavolo! Anche questo già fatto! Vabbè ma può servire ad altri! ;-). Basta andare – sempre dalla bacheca – su Articoli -> Modifica (e su Commenti -> Modifica) ed il gioco è fatto.

Nella sua mail di ieri, invece, Patrizia – che ha aperto un intrigante blog dal nome Modern Castalia – mi scrive:

Ho scelto blogger, tanto per cominciare…poi se ci prenderò gusto, come credo, proverò anche con wordpress!

Consiglio: se pensi di traslocare, fallo comunque prima che il tuo blog diventi molto ricco perché si tratta poi di ricontrollare i post quasi a uno a uno, di ricostruire i widget laterali, di perdere i javascript, e così via… Niente di drammatico ma una cosa è trapiantare una piantina ed un’altra un albero! 😀

In generale non ho avuto difficoltà, l’user menù, come diceva lei, è piuttosto intuitivo… L’unico dubbio: Come posso aggiungere, così come ha fatto lei sul suo blog, un menù orizzontale?

Eh, eh, eh… E secondo te, cara Patrizia, perché mi sono trasferita su WP? Con i template di blogger (almeno quelli di base) non lo puoi fare.

Da un po’ di tempo, si trovano in giro template simili a quelli di wordpress, tipo qui o qui.

Con Forty party ho sostituito il codice del blog con uno d’effetto adatto alla festa ;-), però ho dovuto “maneggiarlo” un po’ dietro le quinte (cioè direttamente dal codice stesso) perché non sempre riesci a modificarlo nella maniera voluta da Layout -> Elementi pagina.

Si possono poi creare degli escamotage per far finta che ci siano le pagine però ora ti confonderebbero solo le idee secondo me.

La soluzione più semplice al momento è quella di scrivere i contenuti delle ipotetiche pagine in un post (uno per pagina, ovviamente;-) e inserire nel tuo layout un gadget (così vengono definiti i widget in Blogger) del tipo HTML/JavaScript.

Scrivi i nomi dei post/pagine, linkali all’indirizzo dei post (permalink), che ottieni cliccando sul titolo e salva il tutto. Anche quando “scorreranno via”, sarà facile consultarli.

Aggiungo per tutti questo link in cui potrete trovare materiale utile a padranoggiare i “concetti base” 🙂

Note a margine

1) I link dei blog del vostro gruppo li ritrovate nel mio blogroll (a dx in basso del vostro teleschermo 😉 , alla categoria “Un giorno ho aperto in blog…”

2) Tutti i post di questo tipo verranno inseriti nella categoria (in gergo “taggati”) “Blogging School”

2) La prossima volta parliamo di come cominciare a tessere contatti con altri blog. Sbagliato! Ci ho pensato un po’ e preferisco non decidere di cosa scrivere la prossima volta. L’argomento dipenderà da ciò che succede online 😉


Annunci
Messo il tag: