Il Vangelo che abbiamo ricevuto: voci

Posted on 18 maggio, 2009

2


Qualche tempo fa, avevo segnalato anche su questo blog l’invito ai Cristiani che si è tenuto a Firenze sabato scorso. Qualche stralcio di riflessione dai contributi pervenuti prima dell’incontro…

da Chicco di Senape

Vorrei che guardaste intorno a voi.
Noi, noi non esistiamo.
Questo ci dicono i nostri amici non credenti: i cattolici critici non esistono perché è una contraddizione in termini. Questo forse spera qualche altro amico, episcopo: i cattolici critici si portano fuori dalla comunione diocesana.
Eppure siamo qui… e quindi forse dovremmo cercare di far vedere che esistiamo.

da Statusecclesiae.net

Il Vangelo venga fatto percepire come il Manifesto pedagogico del Regno di Dio e non come il codice penale del cristiano.

Comunità parrocchiale S. Pietro in Modica

Suscita perplessità e scandalo il fatto che spesso ci si trovi allineati con le posizioni, le forze e le decisioni oggettivamente rispondenti agli interessi dei soggetti forti della società.

Comunità di base di Busto Arsizio

Il punto è come dare voce e forza a questa componente del Popolo di Dio. Credo che un ruolo molto importante lo svolga Internet le cui potenzialità non sono ancora state pienamente sfruttate. La mia personale esperienza di gestione di un blog, molto artigianale, dal punto di vista dei riscontri e delle relazioni ha avuto degli esiti sorprendenti.

Christian Albini

L’atteggiamento interventista di oggi della gerarchia, esprime in realtà una vistosa contraddizione. Da un lato essa, non manca di manifestare un giudizio, esplicito e implicito, negativo sulla politica, sulla sua capacità di dare risposte coerenti con i principi cristiani, e, di riflesso, sulla carente qualità della testimonianza dei cristiani che vi militano. Contemporaneamente assume la politica, nella dimensione legislativa e istituzionale, come ambito nettamente privilegiato di attenzione e di intervento, quasi che da essa dipendesse la qualità cristiana della vita del nostro popolo, e lo stesso futuro della Chiesa.

Luigi Viviani

Annunci
Posted in: da meditare