Il vitello d’oro

Posted on 19 maggio, 2009

0


Da quando l’umanità ha scelto il vitello d’oro, la parola d’ordine è “badare al sodo”, all’imitazione di padroni e campioni, a far conti, a rafforzare la propria immagine, a guadagnare e a prendere.
Il nostra corpo è diventato merce, la nostra mente si è trasformata in un registratore di cassa, il nostra cuore è stato imbavagliato. E il prezzo da pagare è la paura.
Abbiamo paura di tutto: della sofferenza, della malattia, della morte, della povertà, della solitudine, del mondo.
Per dirlo con le parole di Cesare Barioli: il cuore è lo spirito, l’anima, il centro di coscienza che può essere seppellito da un’educazione tendenziosa…

Marcello Bernardi

Annunci
Posted in: a ruota libera