Sulle finte conversioni degli editori italiani al web 2.0

Posted on 20 ottobre, 2009

2


Qualche giorno fa, avevo avuto uno scambio di opinioni con Mario Guaraldi circa la “carica” dei 300 e-book editi dal Mulino, proposti dalla casa editrice nell’ambito della collana Darwin Books, la cui consultazione e “manipolazione” 🙂 sarà gratuita per

tutte le università e le altre istituzioni che sono tradizionalmente clienti del Mulino, per poi diventare a pagamento dal gennaio 2010. Non è previsto che venga fornito a privati: semplicemente si potrà accedere solo se l’istituzione lo permetterà.

Diciamo quindi che di rivoluzionario non c’è poi molto. Secondo il nostro amico Guaraldi, ad esempio, in tutta la faccenda c’entra non poco lo sbarco di Kindle anche sui nostri mercati…kindle

Ma ecco che  Amazon si inventa Kindle. Una banale rivisitazione del vecchio Rocket e-book, si sarebbe detto, tranne che questa volta si tratta di “carta elettronica”, non di un PC dedicato!  Kindle ha un successo straordinario e appare per quello che è: un “terminale remoto” di e-books in formato proprietario, soprattutto per gli studenti ( addio zainetti e chili di carta!) con una riserva alle spalle di alcune centinaia di migliaia di titoli. Gli editori scolastici italiani sudano freddo quando, pochi giorni fa, Amazon annuncia a sorpresa, il suo sbarco in Europa.

E cosa fanno gli editori italiani (ovviamente democratici e di sinistra)? Rispondono per bocca dei furbetti del quartierino bolognese: il Mulino annuncia in maniera roboante un libero accesso ai suoi 300 titoli! Idea fantastica, come il nome (Darwin Books), che indica un progetto “evolutivo” di libri consultabili sul server dell’editore. Peccato che sia una bufala, che in realtà non faccia accedere a nulla! Anzi il modello bolognese sembra, se possibile, l’apologia del vecchio caro Digital  Restriction Management che si credeva defunto!
E c’è da immaginarsi che nei prossimi giorni assisteremo a una valanga di (finte) conversioni al Web 2.0. Che diamine, per soldi si cade volentieri da cavallo sulla via di Seattle…

Attendiamo fiduciosi stuoli di convertiti 😉

Annunci
Posted in: e-book, ltever