Media Education: formarsi, formare e… informare

Posted on 29 dicembre, 2009

5


Per tutti gli amici e amiche della blogosfera interessati all’argomento, ho due novità da segnalarvi e far segnalare.

La prima arriva dalla mia indimenticabile prof di Instructional Design 😉 Maria Ranieri dell’Università di Firenze che, qualche giorno fa mi ha scritto informandomi del lavoro di  implementazione di un data base europeo finalizzato a raccogliere buone pratiche di Media Education e richiedendomi la segnalazione di almeno qualcuna delle mie esperienze… 

Del resto, a ben cercare, si trova sempre qualcosa di utile nel mio variegato e colorato baule professionale  però credo che – nonostante l’apparente penuria di esperienze significative nella scuola – ci siano un sacco di bauli in cui rovistare in giro 🙂

Dunque, se siete potenzialmente interessati e volete saperne di più, potete consultare il data base (http://www.onair.medmediaeducation.it/casestudies.aspx) mentre nel sito (http://www.medmediaeducation.it/) potete trovare anche info più generali sul progetto, seguito da Maria per conto del MED, l’associazione italiana di educazione ai media e alla comunicazione.

Posto ciò, se avete qualche esperienza significativa da segnalare, potete compilare la scheda sintetica, disponibile in formato word o in formato odt (ma se ci tenete ce n’è anche una più lunga, sempre in word e odt) ed inviarla a  entro il 6 gennaio.

So che i tempi sono un po’ stretti ma non è una novità :-D. Se avete dubbi o domande commentate qui (o mandate una mail) e vi sarà risposto.

La seconda novità da segnalarvi (in particolare per chi abita e lavora in Puglia) è invece l’apertura delle iscrizioni alla quarta edizione del Master “Nuovi Media e Formazione”, che quest’anno si avvale della collaborazione tra l’Università di Bari e l’Università di Foggia.

Come si può leggere sul sito dedicato (a cui vi rimando per ulteriori approfondimenti)

Rinnovate per l’edizione 2009/2010 l’offerta formativa, le metodologie didattiche e la strumentazione tecnologica. Il Master prevede lezioni on-line e laboratori didattici in presenza, che si svolgeranno presso le Università di Foggia e Bari. I corsisti realizzeranno anche stage presso qualificate aziende di comunicazione e presso emittenti televisive, redazioni giornalistiche, enti di ricerca.
Chiusura delle iscrizioni: 22 gennaio 2010.

Posto ciò… Non dite poi che non ve l’avevo detto 😉

Immagine: itomi.

Annunci