Design Thinking: la mappa come pensiero, strumento, prodotto

Pubblicato il 8 novembre, 2010

7


Più di qualcuno mi ha scritto per saperne di più sul workshop tenuto allo SMAU da me e Noa (che però ha pensato bene di rimanere a casa ammalata :-P) ma gli sconvolgimenti in atto nella mia vita in questo momento mi hanno rubato il tempo per scriverci un post. Inoltre, non avendo usato le slides ma The Brain per la presentazione ho dovuto fare delle modifiche per riuscire a pubblicare il tutto in Rete.

Il risultato, dal punto di vista grafico, non regge il confronto con la mappa dinamica offline (basta guardare i video tutorial che ci sono sul sito di questo software per rendersene conto) però propone una modalità diversa di navigare in un intervento, che non esito a proporvi.

L’intervento lo trovate qui. Lo schermo vi apparirà diviso orizzontalmente in due parti: in quella superiore si colloca la mappa, in quella inferiore i link e il testo eventualmente abbinati ai vari concetti. Potete “tirare su” temporaneamente la mappa, cliccando sulla freccetta rossa in alto a sinistra, in cui ho collocato anche la scritta “Design Thinking” che potete utilizzare per tornare al punto di partenza nel caso vi siate persi :-).

Se avete domande… sono qui (o almeno da queste parti :-D). Buona giornata.

About these ads