Inseguendo una libellula sul prato…

Posted on 10 dicembre, 2011

6


Ho cominciato a scrivere il mio libro. Dopo il delirio di inizio settimana, ho deciso che era il momento: è indispensabile una stanza tutta per me, ora. Quanto tempo? Mah… E’ tutto già in testa, la mappa è delineata ma questo non è garanzia di celerità: la mia vita ha un equilibrio cronologico instabile e poi sono capace di fermarmi tre giorni a studiarmi tutta l’evoluzione di un certo fenomeno per ricavarne una frase sola 😀 Però Noa mi ha già apertamente minacciato in merito, dunque mi conterrò 😉

Anche oggi c’è il sole. Bello. Stamattina mi regalo un’oretta di scrittura e poi affronto le mie solite tremila pendenze. Il caso mi ha fatto incrociare il vecchio Battisti… Ne gradite un po’ anche voi?

Annunci