Una battaglia di civiltà

Posted on 19 marzo, 2012

0


Chiedere che venga rispettata l’accessibilità dei libri di testo è una battaglia di civiltà. E’ abituarsi a ragionare e a decidere anche da punti di vista che non sono i nostri. E’ agire per non crearle le barriere così da non dover poi sprecare tempo ed energie per provare a rimuoverle.

Non c’è ragionamento economico che tenga.

Non c’è quieto vivere che tenga.

Sono i collegi dei docenti ad adottare i testi scolastici. Sono i collegi dei docenti che dovrebbero far sentire la loro voce.

E’ dei collegi dei docenti questa battaglia.

Annunci