Eccomi qui, di nuovo all’eBookFest…

Posted on 24 ottobre, 2012

0


Sì, le cose sono un po’ diverse da due anni fa. Io sono un po’ diversa da due anni fa e ho nuove cose di cui parlare.

Forse i miei lettori si sarebbero aspettati un post con un po’ più di anticipo ma – udite, udite! – è un po’ di tempo che la comunicazione a distanza… mi respinge🙂 Ho bisogno di vedere in faccia le persone, di ascoltare il tono della loro voce, di indagare lo sguardo… Non me ne vogliate. In questo momento è così.

L’eBookFest a San Remo, dicevamo… Di che cosa parlerò? In primo luogo riprenderò il filone della normativa sulle adozioni dei libri di testo digitali, condividendo con voi le mie personali impressioni (norme alla mano, ovviamente!😉 ) sulle ultime novità in merito contenute nel decreto legge “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”. Sapete come ritenga la questione una vera e propria battaglia di civiltà e, dunque, non potevo esimermi dall’aggiornarvi.

Un po’ più particolare risulta essere l’intervento sui libri “su misura”, in cui – a partire dall’inquadramento del linguaggio verbale come “barriera” (nel senso dell’ICF) – presento sia il modello inclusivo dei libri in simboli (per bambini/ragazzi con bisogni comunicativi complessi), sia le proposte e criteri di adattamento dei testi per l’apprendimento, in caso di difficoltà specifiche e non specifiche di apprendimento (e non solo). Questa è probabilmente la summa della mia ricerca-azione (penso proprio di poterla chiamare così) degli ultimi due anni.

Che dire ancora? Che sarebbe il caso di pensare ad andare a prepararmi per la cena? Dopo questo viaggio, mi pare proprio che sia il caso.

Messo il tag: