Browsing All Posts filed under »accessibilità«

Usare linguaggi plurimi…

novembre 18, 2017

0

Usare linguaggi plurimi significa aspirare a una comunicazione inclusiva, che ti costringe sempre ad avere il pensiero dell’interlocutore. Chi ti legge, guarda, “sente” è il tuo pensiero fisso. Ed è una comunicazione “difficile”, che deve tenere presente tutte le connessioni con la più ampia rete di segni e significati in cui siamo immersi. Noi “parlanti” […]

Democrazia antica e moderna

novembre 1, 2014

0

Quella pagina di sussidiario si chiamava così. Cosa c’è che non mi torna?

La memoria ritrovata

novembre 1, 2014

0

E’ stata la prima chiavetta USB regalata ad Aurora all’inizio della scuola media. Era destinata a fare da ponte tra casa e scuola, a “traghettare” mappe, slide e immagini, a inaugurare percorsi e spazi cognitivi condivisi… Come ogni chiavetta di questa casa è andata persa ed è stata ritrovata un’infinità di volte, continuando a funzionare […]

Uno, nessuno, centomila… Riflessioni dal pubblico [3/3]

novembre 23, 2013

2

Nei post precedenti (qui e qui), ho ritenuto necessario esplicitare il punto di vista professionale e teorico da cui hanno preso spunto le mie osservazioni a margine della tavola rotonda tenutasi a Pisa su libri di testo e risorse digitali per la scuola italiana in Europa, alla presenza del ministro Carrozza. L’essere dentro o fuori un sistema, […]

Uno, nessuno, centomila… Riflessioni dal pubblico [2/3]

novembre 11, 2013

3

LEGGI LA PRIMA PARTE DELLA RIFLESSIONE 2) Setting didattico, libro di testo e accessibilità  Nonostante l’esistenza di posizioni estremistiche che sembrano attribuire all’utilizzo del libro di testo tutti i mali della didattica, questo “dispositivo” è PARTE DI un setting che il docente predispone materialmente e immaterialmente per perseguire determinati obiettivi con determinati gruppi di studenti. […]

Accessibilità dei testi e dei contesti

ottobre 5, 2013

4

E mentre aspettiamo con trepidazione l’ennesima circolare/nota/chiarimento sui BES, noi che sbattiamo tutti i giorni il muso contro la mancanza delle condizioni minime per lavorare con “attenzione inclusiva” (come docenti) o contro la disattenzione di chi vede solo le barriere architettoniche dimenticandosi di tutte le altre (come genitori) ci rimbocchiamo le maniche e andiamo avanti […]

Sillabox. Per chi ha problemi di udito (ma anche no)

aprile 12, 2013

7

La mia amica Martina Gerosa mi ha segnalato l’altro giorno via Facebook questo nuovo apparecchio che rallenta suoni e immagini di TV e Dvd lasciando inalterata la voce e la sincronizzazione. Qui sotto una veloce dimostrazione di come funziona Trovo l’invenzione molto interessante perché dimostra come soluzioni nate per risolvere problemi specifici, rivelino invece potenzialità […]