Browsing All Posts filed under »ambienti digitali«

Osservando la foresta dei feed… [2/2]

febbraio 15, 2018

0

Nella prima parte di questa riflessione, scrivevo Le ricerche e il lavoro fatto in questi giorni mi ha portato anche qualche riflessione più generale sui cambiamenti avvenuti in questi anni, in cui “siamo divenuti feed” anche senza avere un blog o un sito grazie ai social network e, a mio parere, ci siamo fatti prendere da una […]

Osservando la foresta dei feed… [1]

febbraio 5, 2018

1

La mia sospensione momentanea dalle interazioni dirette in Facebook nasce dal bisogno (personale e professionale) di redistribuire il tempo e le interazioni anche in altri luoghi della Rete, riappropriandomi di spazi più adeguati a scrivere e riflettere nei momenti di studio (come questo blog), recuperando contatti meno (o per nulla) presenti su Facebook ma anche esplorando […]

Note sparse sugli spazi di comunicazione in rete

febbraio 4, 2018

0

Originally posted on Speculum Maius:
La realtà non è mai immediata, prende sempre forma attraverso varie e complesse mediazioni. La specie umana, nella sua propensione adattiva, inventa (scopre/crea) aree di negoziazione simbolica (simbolo viene dal greco “syn” “insieme” e “ballein” mettere), mondi di transizione, luoghi di “quasi simbiosi” tra io e realtà, in cui prendono…

Ricognizione degli account esistenti: immagini e dintorni

febbraio 3, 2018

0

La questione principale (dal punto di vista professionale) che mi ha spinto a prendermi una pausa da Facebook è stata la sua trasformazione in contenitore social onnicomprensivo. Fin dall’inizio, ho sempre avuto presente la policy di questo social ed è per questo che ho sempre curato di linkare i contenuti più che salvarli esclusivamente su […]

Il valore aggiunto di uno strumento di comunicazione

febbraio 2, 2018

6

Fin dalle prime esperienze di formatrice, ho sempre sottolineato l’importanza di scegliere lo strumento in base al suo valore aggiunto. Il valore aggiunto è ciò che può fare solo quello  strumento. Se imparassimo a ragionare con questa discriminante, ci risparmieremmo un sacco di discussioni inutili, ponendo contestualmente più attenzione al processo e al messaggio.  

Sospendere il giudizio (senza dimenticare l’account fb)

febbraio 2, 2018

0

E quindi ieri pomeriggio, sic et simpliciter, ho sospeso temporaneamente l’account di Facebook per distanziare lo sguardo e osservare l’intera foresta invece che i singoli alberi. Avevo lasciato attivo Messenger per dare la possibilità ai miei contatti di comunicare con me nel caso ne avessero bisogno (o volessero chiedere spiegazioni), non calcolando l’effetto “sospensione” dell’account […]

Parole sciocche e parole furbe: a che gioco gioca la politica in Rete?

luglio 26, 2017

0

Prendo spunto dal post di Massimo Mantellini, Sciocchezze in formato digitale, per buttare giù due riflessioni su quelli che lui definisce gli aspetti superficiali dei temi politici che gli ambienti digitali fanno emergere senza però portare da nessuna parte. Concordo con lui nel momento in cui ipotizza una “mutazione di ecosistema”, in cui la comunicazione […]