Browsing All Posts filed under »messaggi nella bottiglia«

Non ricordo (in memoria e nello stile di J. L. Borges)

maggio 24, 2017

0

A Creta fui il toro o il labirinto. Non ricordo. La Fenicia mi fece dono del cedro carnoso, del sole adulto e del verde profumo del mare. A Roma fui schiavo, poi servo, indi padrone. Amai molte matrone nelle albe algide. Più tardi in Illiria venni assalito da incombenti e fatali presagi. Avvertii il momento […]

La normalizzazione dell’abnorme (ovvero del tentativo di essere brave)

maggio 9, 2017

0

Trappola 7: finzione, tentativo di essere brave, normalizzazione dell’abnorme La bambina viene dunque castigata perché si è messa le scarpette rosse per andare in chiesa. […] Lo sforzo di fare la brava, di starsene tranquilla e di essere compiacente di fronte al pericolo interiore o esterno o al fine di nascondere una situazione critica, psichica […]

Sangue e terra

aprile 18, 2017

0

Riprendere il respiro. Inspirare profondamente l’odore di sangue e terra di un corpo che si schiaccia al suolo in cerca di conforto. Ascoltare quel richiamo lontano di linfa vitale, solare, fiera che non scompare mai, anche quando sembra di non sentirlo più.

Il mondo online come “contesto multi-sited”

aprile 9, 2017

0

Una nutrita parte della mia ricerca per la tesi di dottorato ha riguardato l’evoluzione dei cosiddetti Cyberculture Studies. Il mio Drive conserva ancora un nutrito archivio di documenti, sintesi, appunti e abbozzi di capitoli in merito. La discussione relativa al post di ieri mi ha spinto a navigarci un po’, quasi per convincermi che, fino […]

Il conflitto da ambivalenza secondo Lewin

marzo 17, 2017

0

La teoria del campo di Lewin è sempre stata una delle mie preferite per affrontare l’analisi delle dinamiche dei processi di decisione. In tali processi, si crea una situazione conflittuale quando le alternative hanno una valenza (positiva e/o negativa) di pari intensità. Se le alternative sono entrambe positive, il conflitto si risolverà nel momento in […]

Evaporatio

marzo 11, 2017

0

Niente assolutamente niente di bizzarro eccetto, oltre il canto del cigno i billets douxs eccedenti abusati discorsi sorridenti dov’è importante avere bei denti dire la propria essere presenti. Niente assolutamente niente di sorprendente al di fuori, oltre gli “ah!” divertiti/divertenti il fingersi imbarazzati la cadenza penosa e profonda l’invisibile evaporazione di una mondana conversazione. da […]

Robotica creativa ed educazione di genere

febbraio 5, 2017

0

Premessa: se non conoscete il significato di educazione di genere, astenetevi da leggere il seguito. Le mie collaboratrici nel laboratorio di Robotica Creativa ispirato al testo di Elena Parodi sono, come suggerisce l’appellativo, di genere femminile. Tutte, tranne me :;  , hanno una laurea scientifica. Ieri, ci siamo viste per definire le attività previste per […]