Browsing All Posts filed under »Senza Categoria«

Intervista alla maestra Maria Grazia

novembre 5, 2015

0

Originally posted on Coding a classi aperte:
Com’è nata l’idea del progetto “Dal percorso alla mappa (e ritorno)“? A me è sempre piaciuto programmare e penso che saperlo fare aiuti in molte altre cose, geografia compresa. Con il progetto dell’anno scorso, ho provato a utilizzare le attività di coding messe a disposizione sul web per…

Perché la scuola deve usare esclusivamente software libero

ottobre 4, 2015

0

Originally posted on #loptis:
Condivido parola per parola questo articolo di Richard Matthew Stallman e invito tutti a leggerlo con grande attenzione. Prima però di affidarvi alle parole di Stallman, ricordo che non si tratta di un opinionista qualsiasi ma di un facitore. I più importanti componenti di base di ciò che conosciamo come Linux…

Il discorso sulla scuola

agosto 25, 2015

0

Originally posted on Maurizio Muraglia:
Qual è il discorso sulla scuola? Di cosa si parla quando si parla di scuola? Lo senti nelle spiagge, lo leggi nei siti dedicati, te lo chiedono quelli che ti sanno “competente”. Tutti in qualche modo sono interessati alla scuola, perché genitori, perché insegnanti o perché, più semplicemente, l’hanno fatta…

Pittogrammi ARASAAC: appunti sull’uso delle preposizioni proprie (CON-SU-TRA-FRA)

luglio 10, 2015

0

Originally posted on Visual for all:
CON Esempi: SU Esempi: TRA/FRA Le preposizioni semplici tra e fra possono essere considerate del tutto identiche per significato e funzioni… Tuttavia, sia nello scritto, sia nell’orale si può scegliere tra l’una e l’altra per evitare sgradevoli accumulazioni di suoni, come in fra fratelli e in tra treni [fonte]…

Pittogrammi ARASAAC: appunti sull’uso delle preposizioni proprie (PER)

luglio 10, 2015

0

Originally posted on Visual for all:
PER In italiano utilizziamo questa preposizione per esprimere indifferentemente un obiettivo (“Sono venuto per parlare con te”) o una causa (“Lo arrestarono per aver rubato una macchina”). In spagnolo questo non è possibile. Quando il “per” esprime un obbiettivo si traduce con il para, quando esprime una causa, una…

Pittogrammi ARASAAC: appunti sull’uso delle preposizioni proprie (IN)

luglio 8, 2015

0

Originally posted on Visual for all:
IN In italiano e in spagnolo, la preposizione ha un uso sostanzialmente analogo (cfr. esempio n.1), introducendo diversi complementi indiretti tra cui lo “stato in luogo” (“Troverai Marco in stazione) e il “moto a luogo” (“Torniamo in Italia”). Nella nostra lingua, tali complementi possono essere introdotti (a secondo dei casi)…

Pittogrammi ARASAAC: appunti sull’uso delle preposizioni proprie (DA)

luglio 6, 2015

0

Originally posted on Visual for all:
DA Questa preposizione ha principalmente un significato di movimento a partire da un punto reale o immaginario. Quando indica un punto di partenza, spaziale o temporale, va tradotta con questo simbolo, corrispondente al desde spagnolo ? ? ? ? Esempi: Quando introduce il complemento d’agente nelle frasi passive, la…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 97 follower