Browsing All Posts filed under »la bacchetta magica dell’inclusione«

Come si legge un blog? Un aiuto da Telegram (riflessione “presa da lontano”).1

gennaio 26, 2017

1

Incipit Sono notoriamente una blogger-dipendente per ciò che riguarda la documentazione dei percorsi didattici e formativi. In particolare quest’anno, mi sto mettendo alla prova nel cercare di condividere con genitori e alunni informazioni e testimonianze del nostro “fare didattico” via blog, ma la questione non è semplice né immediata. La lettura di un blog, per […]

L’orizzonte del “combinato disposto”…

settembre 30, 2014

2

Nel linguaggio giuridico per combinato disposto, si intende il risultato dell’interpretazione congiunta di due o più norme. Per essere più chiari, ciò che avviene quando a una o più norme esistenti se ne aggiunge un’altra che va a legiferare sulla stessa questione. Quando ci si concentra su aspetti specifici di un fenomeno o di un’organizzazione […]

L’amarezza delle occasioni perse

novembre 28, 2013

1

Ma scrivo questo con amarezza, perché le difficoltà del vivere e dell’essere sono grande tema educativo, trasversale a tutti, cui le classificazioni se mal poste producono ulteriori dolori. Un’occasione perduta a parlare seriamente di dolore umano per superficialità e idelogismo, ma almeno una sconfitta della furia iatrogena imperante. A me pare, però, doveroso far comunque […]

BES: si riparte dal via

novembre 25, 2013

7

Se l’ennesimo chiarimento (a lungo ritardato) sui BES fosse uscito prima, forse il dialogo in merito sarebbe stato più sereno e costruttivo. O meglio, forse ci sarebbe potuto essere un dialogo che ormai tra i vertici (centrali e periferici) e la base “operativa” (i docenti) si è interrotto da tempo, sostituito da un’imposizione di adempimenti […]

Incontro al MIUR dei Genitori Tosti con Raffaele Ciambrone, Dirigente Responsabile per l’Integrazione scolastica

settembre 14, 2013

1

A proposito di BES e di attuazione vera e piena della L.104/92… Se volete saperne di più sul colloquio, leggete il comunicato stampa 😉

Nota di chiarimento della Direttiva MIUR sui BES

giugno 28, 2013

3

Tra le poche (?) voci associative preoccupate, fin dall’inizio [leggi qui, qui e qui], degli esiti disastrosi che una Direttiva frettolosa e contraddittoria poteva portare al già precario equilibrio dell’integrazione scolastica, possiamo rivendicare il nostro contributo all’emanazione della Nota 1551 del 27 giugno 2013 sul Piano annuale inclusivita in cui si specifica: “Resta fermo che il […]

GLHI versus GLI: come cambia il Gruppo di Lavoro Handicap d’Istituto [II parte]

giugno 23, 2013

3

L’articolo in questione è stato pubblicato sul sito dei Genitori Tosti con il titolo “Vecchi” e nuovi compiti del GLI (già GLHI) e comincia così: Il sacro furore che sembra pervadere il MIUR e i suoi dirigenti in merito alla questione dei Bisogni Educativi Speciali (BES) sta incontrando comprensibili resistenze e, al tempo stesso, sta rivelando […]

La comunicazione didattica “accessibile”

maggio 25, 2013

4

Intervallo teorico-pratico nel filone di discussione sui BES per evitare che diventi alienante… Nella mia “scaletta”, l’argomento doveva essere trattato dopo ma trovo onestamente deprimente continuare a discutere di tutto tranne che di didattica. E allora mi concedo questa “inversione” di programma. MGF *** E a forza di parlare di inclusione (integrazione mai sia! Non […]

GLHI versus GLI: come cambia il Gruppo di Lavoro Handicap d’Istituto [I parte]

maggio 20, 2013

12

“Una progettazione educativa che scaturisca dal principio del diritto allo studio e allo sviluppo, nella logica anche della costruzione di un progetto di vita che consente all’alunno di ‘avere un futuro’, non può che definirsi all’interno dei *Gruppi di lavoro*deputati a tal fine per legge. *L’istituzione di tali Gruppi in ogni istituzione scolastica è obbligatoria, non […]

S’avanza una strana e nuova razza di studente… il BES

maggio 16, 2013

3

Voi sapete quanto io sia attenta alle parole che vengono usate e al modo in cui vengono usate… Il linguaggio con cui descriviamo la nostra esperienza, i termini utilizzati, non sono neutri. “Il linguaggio diventa strumento di percezione”. “Noi veniamo parlati dalle nostre parole”. Le metafore utilizzate non sono neutre. In questi giorni di polemiche, […]